Stefano Cibelli

ARCHITETTO

Si laurea in architettura all'Università "La Sapienza" di Roma [...]

Si laurea in architettura all’Università “La Sapienza” di Roma. Dopo la laurea nel 1997 inizia l’attività professionale a Troia (FG), sua terra d’origine, fondando con Piero Guadagno lo studio Cibelli / Guadagno Architetti che si occupa prevalentemente di progettazione architettonica, recupero e restauro architettonico di beni storici e di design. Nel 2000 hanno preso parte alla Biennale di Venezia con un loro progetto, vincitore di un concorso d’idee, esposto nel padiglione Italia nella sezione “Città Terzo Millennio”. Nel 2002 si occupano prima del restauro della Cattedrale di Troia e poi della realizzazione del Museo del Tesoro della Cattedrale non tralasciando la progettazione d’interni di attività commerciali ed abitazioni e, successivamente, dell recupero di diversi edifici storici e di due strutture conventuali del XVIII sec. Nel 2004 collaborano con l’Università di Basilicata come docenti nel master post laurea “Recpolis” incentrato sullo studio e la promozione di città storiche. Nel 2009, vengono selezionati dalla Galleria CON[FINE] di Apricena per la mostra e la pubblicazione “Giovani Architetti di Capitanata”. Nel novembre 2010 il progetto del Museo del Tesoro viene selezionato e pubblicato nella sezione design-interni del Primo Premio di Architettura per la Capitanata 2010 “CON[TEMPORANEA]”. Nel 2012 entrano a far parte del catalogo “Tra Arte e Design” insieme al Compasso d’Oro, Ugo La Pietra, disegnando per il brand De Mura una collezione di arredi tra tradizione e innovazione, presentati al Fuorisalone di Milano nel 2012. La libreria Press e la lampada per esterni Sifter, sono poi stati esposti rispettivamente nel 2013 e nel 2014 alla Triennale di Milano, nell’ambito della mostra HABITAPULIA curata da Michele De Lucchi per la Regione Puglia. Nel 2017 prendono parte al progetto Young Stone Project_Le pietre e il Giardino con il Dipartimento di Architettura dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara, presentando i loro lavori al Marmomacc 2017 di Verona. Nello stesso anno, realizzano il progetto di illuminotecnica ed acustica della Cattedrale di Troia, progetto “selezionato” per il premio ” Ad’A Premio Architettura dell’Adriatico 2020″. Nel 2018 realizzano per la nuova sede della Business School dell’università LUISS a Roma, l’area ristorante negli spazi dell’ex serra di Villa Blanc. I loro lavori sono pubblicati su diversi testi e riviste specializzate internazionali. Dal 2015 è docente di Disegno e Storia dell’Arte nei licei.

www.cibellieguadagno.com
Instagram _asci_

Arianna Birnunzio

Designer

Dopo il diploma di fashion design Presso l’istituto Marangoni [...]

Dopo il diploma di fashion design Presso l’istituto Marangoni di Milano, nel 2002, la sua carriera si sviluppa presso diversi studi di consulenza stilistica sempre nella città della moda, occupandosi sia della parte di ricerca, stile, prodotto che di grafica per l’abbigliamento, per marchi come Herno, Colmar, Gruppo Olimpia Benetton, ecc… Questa esperienza eclettica durata circa sei anni, le ha permesso di avviare successivamente, la sua attività di libera professionista. Nel tempo si è appassionata particolarmente alla parte di ricerca delle tendenze e approfondisce questo aspetto creando suoi personali trends book. Oltre a queste esperienze lavorative ha svolto il ruolo di docente di fashion design, trend & cool hunting e fashion graphic design presso Accademia del lusso per circa 10 anni, esperienza che l’ha arricchita a livello professionale e ancor di più a livello umano.
Ad oggi continua la sua attività indipendente e progetta un suo personale marchio di linea artigianale.

 

 

Natascia Fenoglio

Designer

Natascia Fenoglio, dopo studi accademici in Pittura prima, e di Design del prodotto dopo, [...]

Natascia Fenoglio, dopo studi accademici in Pittura prima, e di Design del prodotto dopo, fonda nel 2003 il collettivo Ciboh un gruppo di ricerca di food design e catering altamente personalizzati per il settore della moda e dell’arte contemporanea. Dal 2010, dopo che il collettivo Ciboh si è disperso, Natascia continua la sua indagine nel campo alimentare lavorando  con una modalità sempre più vicina all’installazione e alla performance. Negli stessi anni parte per il Giappone per apprendere la tecnica del shokuhin sanpuru  (repliche alimentari) presso lo studio del maestro Shigehauru Takeuchi. Tornata in Italia, mette in pratica questo nuovo sapere iniziando  a lavorare come home Economist e food stylist nel mondo della pubblicità  e del cinema. Attualmente Natascia è impegnata nella ricerca e nello sviluppo di prodotti ceramici in serie limitata con RioGrande, il collettivo multidisciplinare fondato nel 2013. Questo nuovo progetto si occupa di ricerca, design, set design, produzioni artistiche e allestimenti museali. Dal 2007 è docente presso Naba la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano nella scuola di design e di fashion design.

Maki Gherzi

Regista

Regista e sceneggiatore italiano. Studia Architettura a Genova dove inizia [...]

Regista e sceneggiatore italiano. Studia Architettura a Genova dove inizia a lavorare in teatro e sui primi set come elettricista. Dal 2001 vive a Milano dove si occupa di progetti che spaziano dalla videoarte alla pubblicità. È tra i fondatori di Multiplicity (www.multiplicity.it), un collettivo artistico che ha prodotto installazioni multimediali esposte nelle più importanti manifestazioni internazionali. La passione per la musica l’ha portato a realizzare music video per molti artisti italiani (Jovanotti, Subsonica, Planet Funk, Piero Pelù, Tiziano Ferro). In seguito è stato coinvolto nella produzione di spot televisivi per importanti marchi italiani e stranieri (FCA, Yamaha, BPER, Ramazzotti, ENI, GDF Suez, Chebanca!, Indesit, Morellato, Parmigiano Reggiano). Nel 2013 ha vinto il Premio Solinas con un soggetto originale per un lungometraggio, ora in fase di sviluppo.

www.makigherzi.com

Angelo Ferrillo

Fotografo

Nasce a Napoli nel 1974. In parallelo con gli studi di Ingegneria e il lavoro, si appassiona alla fotografia, [...]

Nasce a Napoli nel 1974. In parallelo con gli studi di Ingegneria e il lavoro, si appassiona alla fotografia, formandosi da autodidatta. Si trasferisce a Milano per continuare la sua attività primaria di Project manager nel settore dell’energia e in questa città ha modo di approfondire la cultura fotografica con corsi professionali, workshop e soprattutto con il lavoro di assistente per professionisti di calibro internazionale. Completa il suo percorso formativo con il Master in Fotogiornalismo della Fondazione Obiettivo Reporter e il Master in Photoediting e Ricerca Iconografica del CFP Bauer di Milano. Dopo i master, prosegue la strada della fotografia lavorando come fotoreporter per le agenzie La Presse e Milestone Media. Oggi è Photo Coverage per il Bicycle Film Festival, insegna fotografia in NOLab Academy e TIME Lab, ed è entrato a far parte del corpo docente del Master in Fotogiornalismo della Fondazione Obiettivo Reporter. Nel 2014 è stato chiamato a far parte del Direttivo di AFIP International (Associazione Fotografi Professionisti). Ha collaborazioni continuative con clienti nazionali e internazionali, fra i quali Le Coq Sportif, Vans, Diesel, Eastpak, Gruppo VF International, Condé Nast, Ente Turismo Fiandre e Banca Fideuram.

angeloferrillo.com
ferrilloshots.it

Piero Guadagno

ARCHITETTO

Si laurea in architettura all’Università “La Sapienza” di Roma [...]

Si laurea in architettura all’Università “La Sapienza” di Roma. Dopo la laurea nel 1997 inizia l’attività professionale a Troia (FG), sua terra d’origine, fondando con Stefano Cibelli lo studio Cibelli / Guadagno Architetti che si occupa prevalentemente di progettazione architettonica, recupero e restauro architettonico di beni storici e di design. Nel 2000 hanno preso parte alla Biennale di Venezia con un loro progetto, vincitore di un concorso d’idee, esposto nel padiglione Italia nella sezione “Città Terzo Millennio”. Nel 2002 si occupano prima del restauro della Cattedrale di Troia e poi della realizzazione del Museo del Tesoro della Cattedrale non tralasciando la progettazione d’interni di attività commerciali ed abitazioni e, successivamente, dell recupero di diversi edifici storici e di due strutture conventuali del XVIII sec. Nel 2004 collaborano con l’Università di Basilicata come docenti nel master post laurea “Recpolis” incentrato sullo studio e la promozione di città storiche. Nel 2009, vengono selezionati dalla Galleria CON[FINE] di Apricena per la mostra e la pubblicazione “Giovani Architetti di Capitanata”. Nel novembre 2010 il progetto del Museo del Tesoro viene selezionato e pubblicato nella sezione design-interni del Primo Premio di Architettura per la Capitanata 2010 “CON[TEMPORANEA]”. Nel 2012 entrano a far parte del catalogo “Tra Arte e Design” insieme al Compasso d’Oro, Ugo La Pietra, disegnando per il brand De Mura una collezione di arredi tra tradizione e innovazione, presentati al Fuorisalone di Milano nel 2012. La libreria Press e la lampada per esterni Sifter, sono poi stati esposti rispettivamente nel 2013 e nel 2014 alla Triennale di Milano, nell’ambito della mostra HABITAPULIA curata da Michele De Lucchi per la Regione Puglia. Nel 2017 prendono parte al progetto Young Stone Project_Le pietre e il Giardino con il Dipartimento di Architettura dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara, presentando i loro lavori al Marmomacc 2017 di Verona. Nello stesso anno, realizzano il progetto di illuminotecnica ed acustica della Cattedrale di Troia, progetto “selezionato” per il premio ” Ad’A Premio Architettura dell’Adriatico 2020″. Nel 2018 realizzano per la nuova sede della Business School dell’università LUISS a Roma, l’area ristorante negli spazi dell’ex serra di Villa Blanc. I loro lavori sono pubblicati su diversi testi e riviste specializzate internazionali. Dal 2015 è docente di Disegno e Storia dell’Arte nei licei.

www.cibellieguadagno.com

Cristian Li Voi

DESIGNER

Laureato nel 2015 in Design del prodotto si trasferisce a Milano dove [...]

Laureato nel 2015 in Design del prodotto si trasferisce a Milano dove inizia a lavorare con Denis Guidone collaborando con aziende come RocheBobois, Ichendorf, Serax, Fontana Arte e ProjectWatches. Qua matura la sua sensibilità verso l’estetica e la forma e nel 2017 fonda il suo studio. Collabora attivamente con A>T Milano e Nyxo Visionary Design Dubai.
Riceve la menzione per il progetto The Man’s High Nest e collabora con Ross Lovegrove per il progetto Transmission esposto al V&A Londra. Nel 2018 espone il progetto The Looper per il Design Museum Portland e collabora al progetto TFS X.o-Temporary Flexible Stadium Roma. Nel 2019 pubblica il libro Overwrite con Le Penseur Publisher e vince il concorso “More Than Backpack” mettendo in produzione lo zaino Dual per Nava Design. Nel 2020 disegna la lampada Fold e Mirea per Cangini & Tucci. Con RO.GA. Enna, nel 2021, collabora alla scrittura di un algoritmo per la realizzazione di protesi per amputati. Il progetto si piazza tra i finalisti al 3D Pioneers Challenge ad Erfurt (Germania). Dal 2017 ha il ruolo di docente alla L.A.B.A. di Rimini ed allo IAAD di Bologna.

Miriam Bianchi

Direttore creativo

Formatasi all’Istituto Superiore di Fotografia e Design, l’incontro con un grande maestro [...]

Formatasi all’Istituto Superiore di Fotografia e Design, l’incontro con un grande maestro  – Agostino Reggio – le fa scoprire il mestiere di Art Director per entrare nell’86 in RDB. Sceglie, quindi, una formazione internazionale come junior art, in RSP Saatchi&Saatchi Barcellona, per poi tornare in Italia chiamata da Saatchi&Saatchi Roma. Seguono 30 anni di esperienza, durante i quali è stata prima Art Director e poi direttrice creativa in boutique creative e agenzie internazionali, tra cui McCann Budapest, Publicis Roma e Bright.ly a Milano. In questa ultima agenzia è direttrice creativa digital, allargando la sua esperienza a forme contemporanee di comunicazione.
Nel 2019, la sua formazione poliedrica la porta a fondare, insieme a Clio Chaffardon, Studio Mirage, uno studio indipendente e sperimentale, del quale è tuttora partner e direttrice creativa. Ha insegnato allo “Art Direction” allo European Design Institute of Rome e “History of graphic advertisement” all’Accademia di Belle Arti di Roma. Socia ADCI, al quale ha vinto svariati Awards.
È socia ADCI dal 1998.

m-i-r-a-g-e.com